video produzione

Notiziona: i Video di Team Building possono essere fatti bene!!

6 ottobre 2017 comunicazione video

SPOILER In questo articolo NON affronteremo le seguenti tematiche: Il video è brutto? Il video è bruttisimo? E’ giusta la gogna? Siete persone male a offendere la direttrice? Fabio è…

Nicco

Nicco

Conosce tutti i modi (più uno) per usare i video nella comunicazione

Share on FacebookGoogle+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

SPOILER

In questo articolo NON affronteremo le seguenti tematiche:

  • Il video è brutto?
  • Il video è bruttisimo?
  • E’ giusta la gogna?
  • Siete persone male a offendere la direttrice?
  • Fabio è o non è un idolo vero? (sì)

Se volete esplorare queste tematiche vi rimandiamo ad altri autori, per esempio qui e qui.

Di video team building  fatti male è pieno il web, ma in mezzo a tanta disperazione ci sono anche esempi di valore.

via GIPHY

PRODURRE UN VIDEO TEAM BUILDING FATTO BENE

La produzione di un video team building è spesso considerata esclusivamente dal punto di vista di comunicazione interna, senza pensare che alzando di poco l’asticella della produzione si potrebbe ottenere uno strumento efficace per un messaggio rivolto all’esterno.

Ecco tre casi nostrani in cui l’attività di TeamBuilding ha prodotto bei video

HARLEM SHAKE Juventus Football Club

Siamo nel 2013 e la Juve domina sia in campionato che nel mondo dei social. Contemporaneamente nel mondo spopola la moda dell’Harlemshake, una danza sgangherata e spesso volgare che si accende all’improvviso scatenando la follia. Bonucci e compagni cavalcano l’onda e il risultato è un video da quasi 6ML di visualizzazioni. Bravi ragazzi, una mezza giornata di Team Building per preparare le riprese, un VIDEOMAKER, un artdirector (credo) e Matri vestito da Goku che esulta alla sua maniera.

via GIPHY

Voti:

  • 9 alla Juve che nel 2013, unica squadra in Serie A, scopre il mondo della videocomunicazione
  • 10 a chi ha propostol’idea
  • 11 a Vidal che resta serio mentre tutto il mondo crolla intorno a lui

Lip Dub Accidentally In Love Coop Novoli

Unicoop Firenze nel 2012 apre un nuovo punto vendita e nell’occasione ci chiede di realizzare un video che stimoli anche un’attività di Team Building  per i nuovi dipendenti. Noi pensiamo subito ad un LipDub e ad un grosso panino. Da due giorni di prove e uno di produzione nasce un video LipDub che l’Huffington Post USA definisce uno dei migliori del 2012.

Non possiamo darci voti da soli ma…anzi che dico, invece sì

Bel lavoro ragazzi!!

Grazie amico…

via GIPHY

Krino Cutting Tools – Mr. K – Krino ti fa forare

Ed eccoci all’oggi, Giugno 2017 per essere precisi. Nelle radio di tutta la Penisola è tornato Rovazzi con il suo nuovo tormentone e dal nulla, come un lampo nelle tenebre dalla Krino Tools decidono che è il momento di produrre una delle più belle parodie degli ultimi anni e che al video dovranno partecipare i dipendenti dell’azienda, perché quando si canta e balla, se a dirigere c’è qualcuno che ne sa, il divertimento è assicurato.

Così nasce Mr. K – Krino ti fa forare.

No, non sono la Juve. No, non commercializzano prodotti con un alto valore di storytelling. Fanno frese. F.R.E.S.E. Eppure qualcuno in azienda è illuminato dal sacro fuoco del Marketing e sa che da un prodotto video fatto bene possono arrivare solo belle cose. Complimentoni amici Krino, al primo bisogno di Fresa che mi coglierà nella notte saprò subito a chi rivolgermi.

CONCLUSIONI

Se il video di Intesa vi ha spavenati non temete, i video di Team Building non sempre significano malessere. Se avete un’idea e volete far partecipare i vostri dipendenti alla realizzazione del video, si può fare

via GIPHY

solo vi prego, chiamate qualcuno che ne sa a guidare il tutto e mi raccomando, niente cellulari in verticale

via GIPHY

Share on FacebookGoogle+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone