videomaker cibo

L’annoso problema di cosa mangiare prima delle produzioni video

15 marzo 2017 vita da videomakers

Generazioni e generazioni di VideoMaker si sono scontrati con l’annoso problema di cosa mettere nello stomaco prima di affrontare un’intensa giornata di produzione.
Dopo essere quasi svenuto sotto il sole a causa di un piatto di Pici all’Anatra Muta, durante uno shooting in un castello, ho deciso di provare a trovare una risposta.

Nicco

Nicco

Conosce tutti i modi (più uno) per usare i video nella comunicazione

Share on FacebookGoogle+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone

Generazioni e generazioni di VideoMaker si sono scontrati con l’annoso problema di cosa mettere nello stomaco prima di affrontare un’intensa giornata di produzione.
Dopo essere quasi svenuto sotto il sole a causa di un piatto di Pici all’Anatra Muta, durante uno shooting in un castello, ho deciso di provare a trovare una risposta.

Il dilemma di chi fa produzioni video in Toscana

Una premessa è d’obbligo, questo annoso problema riguarda soprattutto i videomaker italiani e ancora di più quei videomaker che si apprestano a realizzare riprese video all’esterno (videoeventi, video architetturali, reportage di viaggio, commercial turistici, etc etc).
E’ ovvio che se stai per fare uno shooting di moda, in studio, i tuoi nemici sono le pizzette, i pasticcini e al massimo un’eccessiva quantità di Coca (…Cola non fate i simpatici).

via GIPHY

Altresì se sei un videomaker gallese o bulgaro, non devi preoccuparti della tipica trattoria che troverai dietro ogni angolo.
Ma noi facciamo produzione video in Toscana!!!

Tutte le volte che siamo in produzione all’esterno ci sono millemila trattorie ricolme di ghiottonerie del luogo, di piatti tipici, di formaggi, salumi, bistecche, oli e pani, biscotti e vinsanti e noi da buoni toscani tutte le volte ci troviamo di fronte al solito dilemma:
onorare la terra dei nostri avi, premiare il duro lavoro dei contadini, riscoprire l’Artusi e la cucina povera, oppure fare bene il nostro lavoro…

Non vi mentirò…

via GIPHY

La questione è ovviamente diversa quando il pranzo è offerto dal Cliente.
In questi casi si assiste ad una curiosa reazione naturale che trasforma il corpo del VideoMaker in un pozzo profondissimo e senza apparente fondo.
La gratuità è da secoli il condimento migliore per qualunque cibo, essa ci circonda, ci penetra, mantiene unita tutta la galassia.

via GIPHY

Di seguito alcune foto confessione di passati lavori che si sono trasformati in sgrifata.
Questo articolo è stato scritto soprattutto per espiare le colpe

It’s #tortello time! Shooting fresh pasta creation for our new #videoproduction Www.ripresefirenze.it #wemakevideos #welovepasta #tortelloébello

Un post condiviso da Studio Riprese Firenze (@studioripresefirenze) in data:

the Beauty and Tomatoes. New chapter of our corporate video for the #cooperativa di #legnaia Www.ripresefirenze.it #wemakevideos #pomodori #belladimamma

Un post condiviso da Studio Riprese Firenze (@studioripresefirenze) in data:

Filming wonderful #icecreams in #mercatocentrale It’s not like eating but it make us feel in summer Www.ripresefirenze.it #lastworkingday #wemakevideos

Un post condiviso da Studio Riprese Firenze (@studioripresefirenze) in data:

Work in @dievole is very Hard!!! #filmmaking #ripresefirenze

Un post condiviso da Studio Riprese Firenze (@studioripresefirenze) in data:

Marmellate in ufficio #ripresefirenze #jam #canonitalia

Un post condiviso da Studio Riprese Firenze (@studioripresefirenze) in data:

#Sony and #pasta

Un post condiviso da Studio Riprese Firenze (@studioripresefirenze) in data:

It’s a #sunny day for making #video #ripresefirenze

Un post condiviso da Studio Riprese Firenze (@studioripresefirenze) in data:

Mi accorgo solo ora che arrivato a questo punto non ho dato nessunissima risposta alla domanda fondamentale,
rimando l’appuntamento alla prossima puntata
scusate
ma scrivere mi ha messo fame
e mi si fredda l’Anatra
ciao…

BONUS TRACK
Loro si che sanno come unire l’utile al dilettevole
EROI

EAT from Rick Mereki on Vimeo.

Share on FacebookGoogle+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail to someone